Da gennaio è operativo il nuovo strumento per la fluorescenza a raggi X (XRF). Questo strumento ci permette di effettuare analisi elementari su campioni di diversa natura sia in laboratorio che “in situ”.